Fattura, documento fiscale nello specifico


Nello specifico il documento solitamente chiamato fattura è un documento commerciale stilato e emesso da un commerciante o professionista che riporta l’importo totale che il cliente finale deve pagare per l’acquisto di un bene o per la somministrazione di un servizio.

La fattura deve in ogni caso riportare delle informazioni importanti come per esempio la numerazione progressiva a partire dall’inizio dell’anno solare, oltre alla data di emissione. In Italia vi è l’obbligo di emettere fattura ai fini della fatturazione e deve essere di solito conservata per 10 anni o 5 a seconda della tipologia di azienda.

Le principali funzioni della fattura commerciale sono quella di documentarne la vendita, determinare in maniera chiara (prezzo unitario, imposte, spedizioni, ecc ecc) l’importo del bene o del servizio. Esistono nello specifico due distinte tipologia di fattura: la fattura differita, la quale viene emessa entro massimo il quindicesimo giorno del mese successivo a partire dal giorno di consegna della merce. La fattura immediata invece, viene emessa entro massimo un giorno dalla consegna del bene/merce acquistata. Bisogno precisare che la fattura immediata può essere spedita a cliente anche per mezzo di sistemi elettronici come l’email. La fattura immediata, al contrario di quella differita non ha natura accompagnatoria, quindi i beni o servizi acquistati dal cliente possono essere consegnati senza di essa.

Esiste inoltre un’altra tipologia di fattura, quella detta accompagnatoria, documento definibile ibrido, infatti presenta insieme caratteristiche della fattura immediata e di quella differita. Viene di solito utilizza in presenza di cessione di beni mobili consegnati al cliente, ma non può essere utilizzata per la somministrazione di servizi, sempre accompagnati da fattura immediata.

La fattura immediata è composta solitamente da due parti, la prima detta tabellare che riporta tutte le informazioni sui beni, come la quantità, la natura del bene, il prezzo unitario, imponibile con iva e il totale. Mentre nella parte detta descrittiva sono riportate tutte le informazioni necessarie alla catalogazione e fatturazione delle parti in opera, come ragione sociale, nome cognome, nome ditta, codice fiscale e altro ancora.

admin